LA SOLIDARIETA’. Frattamaggiore, al Teatro “De Rosa” weekend della solidarietà e della risata con la Filodrammatica “San Pietro”

0
823

Imperdibile appuntamento con la Filodrammatica “San Pietro” che, nel weekend di sabato 9 marzo (ore 20) e domenica 10 marzo 2024 (ore 19), calcherà le scene del Teatro “De Rosa” di Frattamaggiore, in via Lupoli, con l’esilarante commedia di Eduardo De Filippo e Armando Curcio “La Fortuna con l’effe maiuscola”.

Dunque, la storica compagnia di Caivano, guidata dal talentuoso attore e regista Salvatore Massaro, scende ancora una volta in campo, così come ormai da tantissimi anni, per regalare tanta solidarietà ai meno abbienti e allo stesso tempo un mondo di risate al pubblico.

E’ un evento sempre molto atteso dal pubblico, quello della Filodrammatica San Pietro, che, sebbene formata da attori non professionisti, riesce sempre ad interpretare in modo straordinario e coinvolgente tutte le opere, tratte in gran parte dai grandissimi capolavori di De Filippo e Scarpetta.

Ma ecco la “squadra degli artisti” che, sotto la sapiente, attenta e scrupolosa guida dell’esperto Massaro, è pronta a deliziare gli spettatori con l’ennesima eccezionale performance, facendo così trascorrere a tutti loro momenti di spensieratezza e di puro divertimento, con uno sguardo rivolto, naturalmente, sempre a coloro che ci tendono una mano.

Tra parentesi i personaggi interpretati nella commedia. Maria Teresa Laurenza (Cristina), Elena Solito (Concetta), Antonio Romano (Don Vicenzo), Vincenzo Mascolo (Enricuccio), Salvatore Massaro (Giovanni Ruoppolo), Antonella Chiara Setola (Donna Amalia), Domenico Palmiero (Avvocato Manzillo), Doriano Setola (Notaio Bagliulo), Giuseppe Faraldo (Pietruccio), Luisa Mascolo (Assunta), Rosangela Caccavale (Teresa), Maria Papacciuoli (Dottoressa), Gennaro Capasso (Brigadiere), Gennaro Monopoli (Sandrino), Michele Melillo (Michelino) e Francesco Mascolo (Ciccillo).

Per informazioni e/o prenotazioni è attivo il numero 338.520.63.87.

ALCUNI SCATTI DELLE PROVE

 

Previous articleDa Caserta con droga e pistola. Arrestati dai carabinieri a Caivano
Next articleIl 29° torneo Calcio Insieme continua la sua corsa, tappa a San Giorgio a Cremano
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here