SANITA’. Al Cardarelli convegno con il Presidente De Luca: gli scenari del regionalismo differenziato per la pianificazione sanitaria: 

0
375

Importante meeting, in programma giovedì 7 marzo 2024 (inizio ore 10), all’ospedale Cardarelli di Napoli sul tema “L’impatto dell’autonomia differenziata sulla sanità del Mezzogiorno”.

Quale sarà il futuro del sistema sanitario regionale campano all’indomani dell’approvazione del regionalismo differenziato? Rispondere a questa domanda è fondamentale per poter effettuare già oggi le scelte di programmazione, che incideranno sulla vita di ospedali e aziende sanitarie. Ed è in questa prospettiva che se ne discuterà, presso il Padiglione Monumentale (pad. N), nel Salone Moriello.

Il simposio vedrà le relazioni di Ettore Cinque (Assessore al Bilancio della regione Campania), Nino Cartabellotta (Presidente della Fondazione GIMBE), Riccardo Realfonzo, (Professore di Economia presso l’Università del Sannio).

I lavori, moderati dal Direttore de “Il Mattino“ Francesco De Core,  saranno introdotti da Enrico Coscioni (Presidente di AGENAS), Antonio d’Amore (Direttore Generale del Cardarelli) e Monsignor Antonio Di Donna (Presidente della Conferenza Episcopale Campana), mentre le conclusioni saranno del Presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca.

 

Previous articleIl 29° torneo Calcio Insieme continua la sua corsa, tappa a San Giorgio a Cremano
Next articlePuglia leader nella produzione olio: Agricola Dargenio esempio di Made in Italy
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here