L’EVENTO. Vietri, al via la II edizione di ERAbS – “The way point” 

0
379

Semaforo verde a Vietri sul Mare per la II edizione dell’evento nazionale “ERAbS – The way point”, in programma lunedì 29 e martedì 30 aprile 2024, presso il Lloyd Baia Hotel. L’importante happening sanitario si svolgerà sotto la Presidenza del dottor Ugo Bardi (responsabile del centro di eccellenza di chirurgia dell’obesità della casa di cura Salus di Battipaglia). Tanti saranno i temi che saranno discussi nella due giorni.

“I fari – spiega Bardi (nella foto di copertina) – saranno puntati sui moderni protocolli assistenziali di ottimizzazione di cura del paziente sottoposto a chirurgia e nella fattispecie a chirurgia Bariatrica, attuati presso la nostra chirurgia già dagli inizi degli anni 2000 ed applicati alla chirurgia colon rettale. L’esperienza è stata trasferita alla chirurgia Bariatrica portando in essa gli stessi risultati di riduzione dei tassi di complicanza miglior gradimento ed Outcome del paziente e degenza ridotta. Tali protocolli – aggiunge Bardi – richiedono un impegno di adeguamento tecnico e di setting della struttura e formativo del personale del Team multidisciplinare”.

I numeri dell’obesità in Italia sono poco conosciuti: il 10,5 % della popolazione è in sovrappeso o obesa. L’obesità è inoltre associata a numerose comorbidità, tra cui il diabete e le patologie cardiovascolari. Pochi sanno che questa malattia è anche associata al rischio di tumore: senza l’obesità ci sarebbe l’11% di tumori in meno tra gli uomini e il 13% di tumori in meno tra le donne. È dimostrato in letteratura che ERAbS migliori gli outcome clinici in chirurgia bariatrica, oltre a portare alla riduzione di costi, sia perché riduce i giorni di degenza in ospedale del paziente sia perché efficienta tutto il percorso perioperatorio, consentendo a un maggior numero di pazienti di avere accesso alle cure.

IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 

Previous articleCaivano avrà un suo stadio, inaugurati i lavori. Presenti i Ministri Piantedosi e Abodi
Next articleMemorial Vindice Conte, il Calcio Satellite 4° dietro a Napoli, Modena e Pescara
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here