L’EVENTO. La Casa Editrice LFA Publisher di Caivano al salone Internazionale di Torino

0
576

La LFA Publisher, nota Casa Editrice di Caivano (rigorosamente NoEap), sarà presente per il quinto anno consecutivo al Salone Internazionale di Torino, la più importante kermesse italiana del Libro.

L’atteso evento culturale è in programma da giovedì 9 a lunedì 13 maggio 2024, presso il Lingotto Fiere.

Quest’anno il Salone Internazionale di Torino si annuncia come la manifestazione più visitata di sempre, con una stima di oltre 250mila visitatori, che, nel corso dei cinque giorni, parteciperanno all’importante happening.

Oltre 30 saranno i firma copie che si terranno presso lo spazio della LFA (Padiglione 3 stand P09). Inoltre, venerdì 10 maggio ci sarà il Sardegna Day con circa 15 autori LFA provenienti dalla Sardegna, che porteranno la loro cultura in una giornata che si preannuncia molto intensa.

Naturalmente, come nelle passate edizioni, allo stand della Casa Editrice caivanese ci saranno ospiti illustri e, come sempre, su tutti l’amico della LFA Publisher Maurizio de Giovanni (nella foto di copertina, relativa alla passata edizione) e tanti altri.

E, come ogni anno, la LFA Publisher porta a tutte le sue kermesse un grande cartellone sul quale si legge la scritta “Terra dei fuochi? No, grazie. A Caivano preferiamo la cultura”.

LE DICHIARAZIONI

“E questo – spiegano Lello Lucignano (nella foto in alto) e Pietro Santoro (nella foto in basso), rispettivamente editore e responsabile della comunicazione della LFa – per sdoganare i luoghi comuni, che attanagliano le aree a nord di Napoli e che frequentemente vengono identificate solo come monnezza e delinquenza”.

 

Previous articleQuattro premi per l’istituto De Gasperi alla manifestazione di Caserta organizzata da APS-TASS
Next articleEnnesima uscita a vuoto dell’ ex sindaco Enzo Falco
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here