Cardito, il sindaco metropolitano Manfredi posa la prima pietra per l’ampliamento dell’istituto superiore “Sereni”

0
698

Semaforo verde per i lavori di ampliamento dell’istituto superiore “Emilio Sereni” di Cardito, diretto dalla preside Daniela Costanzo.

Il sindaco metropolitano Gaetano Manfredi (nella foto di copertina con il sindaco Cirillo), la consigliera di città metropolitana delegata alla scuola Marianna Salierno ed il sindaco di Cardito e vice sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Giuseppe Cirillo, si sono recati presso la sede dell’istituto di via Donadio (la scuola ha una sede anche ad Afragola) per la posa della prima pietra.

Gli interventi riguarderanno la realizzazione di nuove aule e di una palestra. Inoltre, nel progetto di ampliamento, sono previsti anche interventi per la sistemazione del verde e delle aree esterne.

“Il 2024 sarà un anno importante per il futuro della nostra città – commenta il sindaco Cirillo – stiamo mettendo in atto una grande azione di riqualificazione del nostro anche con il rifacimento di strade, marciapiedi, piste ciclabili, teatro, asilo nido, strutture sportive ed il miglioramento delle strutture scolastiche”.

La sede di Cardito del “Sereni” è stata attivata nell’anno scolastico 2014-2015 e comprende gli  indirizzi di studio del liceo artistico- settore “Arti Figurative” e “Architettura e Ambiente” e dell’istituto professionale del settore alberghiero.

“Il bacino territoriale in cui opera il nostro istituto – sottolinea la preside Costanzo (nella foto in alto con il sindaco Manfredi) – è localizzato a Nord-Est della provincia di Napoli tra le città di Afragola, Acerra, Caivano, Cardito, Casoria, Casalnuovo, Frattamaggiore e Grumo Nevano”.

 

Previous articleA proposito di Enzo Falco e la stampa locale!
Next articleGita scolastica in Puglia, rissa con caivanese ferito
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here