Home News Prestigioso incarico per il giornalista de “Il Mattino” Antonio Parrella

Prestigioso incarico per il giornalista de “Il Mattino” Antonio Parrella

4049
0
SHARE

13029611_1705217433070695_1178328379664012489_o

di GAETANO DANIELE

CAIVANO –  Prestigioso incarico per il prof. Antonio Parrella, giornalista de “Il Mattino” e ufficiale commissario del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, che è stato nominato nei giorni scorsi addetto stampa per il Centro-Sud (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna) dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. L’importante nomina gli è stata conferita dal colonnello Giuseppe Scrofani (presidente dell’ANMCRI). Al sottotenente commissario CRI Parrella, caivanese doc, tra i numerosi auguri per la nuova investitura, sono arrivati, tra gli altri, anche i complimenti dal tenente commissario CRI  Enzo Di Guida (delegato regionale Campania ANMCRI) e dal tenente commissario CRI Mariano Castellano (delegato provinciale Napoli ANMCRI). Felicitazioni all’illustre collega anche da parte della redazione de il Notiziario sul web. L’incarico conferito a Parrella, che ricopre anche il ruolo di vicepreside al liceo classico “Durante” di Frattamaggiore, sta ancora una volta a dimostrare che la città di Caivano si può “vantare” di avere molti concittadini di alto profilo professionale, morale e culturale, che senza dubbio potrebbero ricoprire a pieno titolo anche dei ruoli amministrativi per il vero rilancio del territorio. A nostro avviso, e lo abbiamo sempre ribadito, Caivano può certamente, e finalmente, “rinascere” con il valido apporto di professionisti residenti, senza l’affannosa ricerca di altre  persone, che seppur qualificate, certamente non possono conoscere a fondo il vasto comprensorio e le annose problematiche che lo affliggono. Parrella, laureato in Scienze della Comunicazione Pubblica (laurea magistrale) ed in Scienze Motorie (laurea magistrale), ha conseguito anche un Master in Scienze della Comunicazione Pubblica e Privata ed ha partecipato a numerosi corsi di formazione nell’ambito del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, superando i relativi esami  finali. Tra questi: Etica Militare, Protezione Civile e Primo Soccorso, Psicologia dell’ Emergenza, Radiocomunicazioni per il personale del Corpo Militare della Cri, Cartografia,  Ruolo del Soccorritore Sanitario sulla Scena del Crimine e vari corsi di Aggiornamento Tecnico Professionale per Ufficiali del Corpo Militare della Cri, Bls e Blsd. Prevista in tempi brevi anche la sua promozione al grado superiore.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleTre arresti per spaccio, la folla aggredisce la polizia all’Iacp
Next articleAl Parco Verde ‘Per i sogni dei bambini’
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here