Home Eventi&Spettacoli La nolana Mena Venuso si aggiudica la tappa beneventana di Miss Mondo

La nolana Mena Venuso si aggiudica la tappa beneventana di Miss Mondo

3513
0
SHARE

13942448_504784346393415_896846078_n
di FRANCESCO CELIENTO

PONTELANDOLFO – Nella centralissima piazza Roma del piccolo Comune Beneventano, una quindicina ragazze, nonostante un fortissimo vento, si sono sfidate in passerella per la finale provinciale del noto concorso Miss Mondo Italia, organizzato dall’agenzia sannita Ag Production di Giuseppe Puzio. Prima assoluta Mena Venuso, 17 anni, residente a Nola, alta 1.76, capelli castani, occhi marroni, ragazza che frequenta il liceo classico e sarà maturanda il prossimo anno; come hobby Mena preferisce trascorrere il tempo libero in palestra ed ha vinto anche altri concorsi di bellezza regionali. Adesso aspira a raggiungere Gallipoli, la stupenda località turistica pugliese, dove si terrà la finalissima nazionale di Miss Mondo Italia. L’evento è stato presentato da Antonio Esposito con le coreografie di Roberta Adelini.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCaivano, domani 11 agosto i funerali della donna morta in seguito al parto
Next articleFatture false, diversi arresti, quattro di Caivano
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here