Home Altri Comuni Casoria, scuola materna Carducci – King, una mamma: “sulla pulizia della scuola...

Casoria, scuola materna Carducci – King, una mamma: “sulla pulizia della scuola parole non vere”

5506
0
SHARE

14894379_10210846257137703_589297986_o

CASORIA – Nelle ultime settimane, su alcuni social network, è nata una polemica pretestuosa sulla pulizia dell’Istituto comprensivo Carducci-King, in merito alle scarse condizioni igienico sanitarie della struttura. Diversi genitori, invece, ci hanno riferito tutt’altro, una scuola che funziona bene e diretta in modo eccellente dal dirigente scolastico Giovanni Buonocore.

Una mamma, incontrata all’esterno del plesso, ci ha detto: “sulla pulizia non abbiamo riscontrato nulla di particolare, una polemica creata ad hoc e non riusciamo a capire il perché di questo falso allarmismo!”, la donna ha proseguito il suo racconto dei fatti attestando che le risulta la protesta sia nata sul social network di qualche candidato al consiglio d’istituto, gli stessi che sarebbero già stati candidati al consiglio comunale, alle scorse elezioni, in una lista civica. Abbiamo contattato anche il presidente del consiglio d’istituto uscente  Alberto Simonetti, in attesa delle nuove elezioni che si terranno il prossimo 13-14 novembre, ci ribadisce che non è stata riscontrata nessuna anomalia, facendoci capire che se c’erano problemi di igiene, all’interno della struttura, non avrebbe mandato a scuola sua figlia.

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di constatare di persona: le aule risultano effettivamente pulite, la derattizzazione è stata fatta, e si è proceduto al taglio delle erbacce e alla rimozione degli sfalci. Ecco le foto, di alcuni giorni fa,che dimostrano che la scuola è pulita ed accogliente.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleValeria Bervicato campionessa mondiale di kick boxing
Next articleDiVin Castagne 2016: parte del ricavato sarà donato alle popolazioni terremotate
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here