Home Altri Comuni Sui concorsi dell’azienda consortile si cambino le commissioni: zero rischi ed interferenze!

Sui concorsi dell’azienda consortile si cambino le commissioni: zero rischi ed interferenze!

443
0
SHARE

Il 23 dicembre 2022, con verbale n. 139, si è riunita la Commissione Garanzia e Controllo del Comune di Caivano.

Tra i due punti discussi all’ordine del giorno, i consiglieri componenti la commissione hanno posto in evidenza alcune determinazioni direttoriali dell’Azienda Consortile.

Gli atti presi in esame sono le determinazioni n. 167, 169 e 170 con le quali, l’azienda consortile, individuava i componenti per le commissioni esaminatrici di alcuni concorsi banditi.

Di tale verbale si predisponeva l’invio al Direttore dell’Azienda Consortile e con nota a parte al Segretario Generale del Comune di Caivano, al responsabile competente e all’assessore al ramo in data 31/12/2022.

Da quanto deciso in commissione, pare ovvio che la volontà dei Commissari sia quella di gestire le procedure concorsuali al massimo della trasparenza e della legalità, evitando interferenze all’interno dei comuni.

All’interno del verbale si legge, infatti che: <<da un attenta lettura e discussione delle determine suindicate si evince che i componenti individuati risultano essere dipendenti dei comuni componenti dell’Azienda Consortile>>.

I commissari sempre all’interno del verbale, chiedono pertanto: <<con immediatezza, la revoca delle predette determine e danno come indirizzo la costituzione delle commissioni con personale di comuni che non siano componenti dell’Azienda Consortile>>.

Il giorno 3 gennaio 2023, tuttavia, si è riunita l’Azienda Consortile e pare che chi rappresentava il Comune di Caivano non ha rappresentato l’indirizzo dato dalla Commissione Garanzia e Controllo dell’Ente stesso.

Non si è fatta attendere la reazione del Presidente Gaetano Ponticelli, che per sottolineare nuovamente l’indirizzo dato dalla commissione ha inviato il verbale via pec al Direttore dell’Azienda subito dopo la riunione del 3 gennaio, dichiarando al nostro portale il suo disappunto.

Il Presidente della Commissione afferma che “pare surreale che quanto deciso dalla Commissione Garanzia e Controllo sia così sottovalutato dall’Azienda Consortile, ma soprattutto da chi rappresenta il Comune di Caivano all’interno di essa. Il nostro ruolo è proprio quello di indirizzo e controllo, e se vogliono che non facciamo nemmeno più questo basta che ce lo dicano. Non abbiamo chiesto niente che vada aldilà delle nostre funzioni, vogliamo che i concorsi siano svolti al massimo della trasparenza e della legalità, eliminando qualsiasi piccolo rischio di interferenza.”

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here