Ancora un incendio sul Corso. ecco dove e perchè….

0
5031

20160125_040403di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Stamane (25 gennaio) intorno alle 11.30 una casa ubicata a piazza I Maggio (giardinetti) che si affaccia sul centralissimo corso Umberto (vedi foto sopra), stava andando a fuoco, probabilmente causa un corto circuito. Per fortuna non c’era nessuno al momento in cui sono scoppiate le fiamme ed i vicini immediatamente, sentendo puzza di bruciato, hanno avvisato il 115. I vigili del fuoco in circa venti minuti hanno spento le fiamme. Secondo indiscrezioni potrebbe essere stato un elettrodomestico a causare il piccolo rogo, ma sarà la relazione dei pompieri a stabilire le esatte cause del piccolo incidente. I vigili urbani, intanto, hanno garantito il passaggio delle auto, in entrambi i sensi, sulla via principale di Caivano e non si è avuta nessuna ripercussione sul traffico cittadino.

Previous articleSi è dimessa l’assessore Mena Sorrentina. Altri grattacapi per Monopoli. Ecco perchè…
Next articleForza Italia chiede al vicesindaco di dimettersi, ma Bellastella per adesso rifiuta…
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here