Enzo Esposito della Misericordia di Caivano ha aiutato Ciro nei soccorsi

0
3361
Terremoto Ischia, salvataggio Ciro Marmolo

Terremoto Ischia, salvataggio Ciro Marmolo

 

ISCHIA – Quando parliamo di eccellenze del territorio, non finiamo mai di sorprenderci. Abbiamo appena appreso dalla testata giornalistica Cronache della Campania, che Ciro Marmolo, il bambino estratto vivo dalle macerie di 11 anni insieme al fratello Mattias di 7 anni, è stato aiutato da un volontario della Misericordia di Caivano, Enzo Esposito.

Il sisma di magnitudo 4.0 ad Ischia

Il sisma che ha colpito l’altro ieri sera, alle 20,40 circa, l’isola di Ischia con magnitudo 4.0 è stato devastante per il comune di Casamicciola, e in parte Forio.

 

“Estrarre Ciro è stato più complicato degli altri, era a circa 4 metri di profondità ed aveva una gamba incastrata. Per fortuna sono stati protetti dal letto, reti e materasso che hanno fatto da scudo”

 

Enzo Esposito ha partecipato al salvataggio di Ciro e del fratello Mattias. Al salvataggio dei due bambini, i vigili del fuoco, insieme a tutti i volontari presenti, hanno esultato con un grido di gioia:

 

“Siamo felici di come sia andata, felici di essere riusciti a fare il nostro lavoro”

 

Le condizioni dei due fratelli

Ciro Marmolo di 11 anni, ha riportato lieve escoriazioni  e piccole ferite multiple, con la frattura del terzo metatarso del piede destro.

Mattias Marmolo di 7 anni, ha riportato un lieve trauma cranico, trauma alla clavicola e braccio sinistro, ed escoriazioni multiple al torace.

Per entrambi è stato disposto il ricovero.

La redazione de Il Giornale di Caivano è vicina al dolore delle vittime, e augura a tutti un rientro di festa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here