Covid/L’Sos: “attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in Campania”

0
679

E’ il grido d’allarme alle istituzioni regionali e al governo del segretario regionale Fnc – Informazione Ugl Campania, Nicola Egidio, per il rilancio del comparto dello spettacolo a Napoli e in Campania.

Il numero uno campano della Fnc – Informazione Ugl chiede un ulteriore sforzo, nell’intento di attivare subito una cabina di regia, costituendo anche un osservatorio nell’intento comune di trovare delle rapide soluzioni alla grave crisi dell’intero settore.

Le dichiarazioni

“Da non trascurare – sottolinea Egidio – l’indotto che lo stesso genera, diventando anche da traino per l’intero comparto turistico, con i tanti luoghi naturali di estrema bellezza, diventati poi location. Non va assolutamente sprecato altro tempo e solo con la cultura vi sarà rinascita”.

Poi prosegue. “E’ da anni che invoco che Napoli e la Campania tutta devono essere centro di riferimento per lo spettacolo, con Procida Capitale della Cultura, che sia di buon auspicio per la nostra regione. Da non dimenticare che a metà dell’800 si emigrava dal Nord verso Napoli per intraprendere la carriera artistica, la storia ci insegna. Pertanto è necessario rilanciare e potenziare tutte le strutture già esistenti, per quanto riguarda i settori, radiotelevisivo sia pubblico che privato, la cinematografia, il teatro e la musica, da troppo tempo in estrema sofferenza e, non ultimo, anche il mondo della moda”.

“Incentivare la nascita di nuove società di produzione – conclude Egidio – da fondare nel nostro territorio, rigorosamente locali, individuare e formare anche una classe dirigente futura, pronta ad affrontare nuove sfide. In pratica iniziare già a tracciare un percorso per il dopo pandemia”.

Previous articleTragedia sfiorata all’esterno della villa comunale, frattura ad una gamba per un uomo
Next articleGiovani volontari puliscono l’area dei Regi Lagni. Un gesto per il territorio
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here