Segretario comunale, lascia o raddoppia

0
1466

Il Segretario comunale di Caivano, il dott. Carmine Testa aveva presentato le sue dimissioni dall’incarico al sindaco perchè a suo dire si sarebbe determinato ‘un’incompatibilità ambientale’ che pregiudicava l’espletamento delle sue attività.

Parole nette e chiare, a cui però non aveva fatto seguito alcun fatto concreto. All’ opposto sembra che le incompatibilità ambientali lamentate dal dott. Testa, sono state superate da una mediazione posta in essere dal sindaco Enzo Falco, il quale si sarebbe adoperato per impedire che il segretario lasciasse il comune.

All’origine della incompatibilità c’è stato un contrasto di opinioni tra il dott. Testa e il presidente del consiglio comunale, Francesco Emione sulla legalità di una seduta del consiglio comunale le cui delibere erano state adottate a maggioranza con il voto determinante del sindaco Falco.

Su questa vicenda si sono accese molte polemiche nel civico consesso e si era arrivato a uno scontro epistolare tra il presidente Emione e il dott. Testa, ma come nelle più abusate commedie, tutto sembra essere finito a tarallucci e vino.

Praticamente non è successo niente.

L’aspetto, però, grave di tutta la vicenda è che da un segretario comunale i cittadini si aspettano parole ponderate e non esternazioni improvvisate e poi nei fatti ritrattate, ma tant’è ormai, non c’è da meravigliarsi più di niente.

Speriamo che la farsa non si trasformi in tragedia per i cittadini.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here