Muore in ospedale la donna ritrovata tra le fiamme a Sant’Arcangelo

0
5860

Non ce l’ha fatta la giovane donna caivanese, di origini brasiliane, ferita gravemente da ustioni mentre era nella propria auto a fuoco a Sant’Arcangelo.

Dopo 17 giorni, da quella sera del 7 febbraio, ha lottato fino all’ultimo nel tentativo di superare le gravissime ferite provocate dalle fiamme, ma la prognosi riservata non è stata mai sciolta, la situazione è sembrata gravissima già all’arrivo in ospedale.

La 36enne venne ritrovata su via Sant’Arcangelo mentre scappava con i vestiti in fiamme e portata in ospedale, la sua automobile venne ritrovata pochi metri più avanti avvolta dalle fiamme. Le indagini congiunte dei carabinieri di Casoria e Caivano, con la visione anche delle telecamere di zona, non avevano chiarito in pieno se la donna fosse sola quella sera, ma tutto lasciava presagire ad un folle gesto di disperazione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here