Servizi cimiteriali, arriva una ditta di Castel di Sangro

0
1099

L’amministrazione comunale del sindaco Falco nell’anno 2020 aveva progettato di realizzare una global service che prevedeva l’affidamento ad un unico gestore di tutti i servizi legati al cimitero.

Un progetto di difficile realizzazione, tant’è che non ha avuto mai concreta attuazione, per cui si è continuato con lo spezzettamento degli affidamenti senza una visione complessiva.

Il blitz del 31 dicembre

Per dovere di cronaca bisogna soffermarsi su quanto accaduto l’ultimo giorno dell’anno 2022 quando i carabinieri della locale compagnia verificano le posizioni e le condizioni di lavoro all’interno del cimitero.

Ad oggi, dopo oltre due mesi dal blitz, l’amministrazione comunale non ha espresso nessuna considerazione pubblica sull’accaduto che secondo fonti autorevoli ha portato ad una multa salatissima alla ditta che operava all’interno del cimitero per le posizioni non contrattualizzate e per la presenza al lavoro di un uomo che percepiva il reddito di cittadinanza.

Politicamente al cimitero vi era il controllo sia dell’assesore Carmine Peluso che di Tonia Antonelli, ripettivamente assessore ai lavori pubblici e al cimitero. Il primo ha avuto un ‘ridimensionamento’ di deleghe, mentre la seconda ha ancora saldamente quella al cimitero.

La nuova ‘garetta’

Avviso AVVISOMANIFESTAZIONEDINTERESSE

Per assicurare la continuità dei servizi nel corrente anno l’amministrazione ha provveduto a indire una gara per solo 4 mesi che si è espletata ed è stata aggiudicata in via provvisoria alla ditta Ecologia e Trasporti S.Giacomo con sede legale a Castel di Sangro.

Rispetto alla base d’asta fissata in 86.976 €, la ditta abruzzese assicurerà i servizi richiesti per un importo di 64.190 € più 3.345 € per oneri di sicurezza.

Affidamento affidamento servizi cimiteriali marzo 2023

La ditta dovrà assicurare i seguenti servizi: INUMAZIONE, ESUMAZIONE,
TUMULAZIONE, ESTUMULAZIONE, TRASLAZIONE SALME E RIDUZIONE DEI
RESTI MORTALI ED ATTIVITÀ COMPLEMENTARI.

Le predette attività dovranno essere svolte da personale in possesso dei requisiti previsti per legge.

La ditta aggiudicataria dovrà garantire la presenza di un operatore con funzione di guardania abilitato all’apertura e alla chiusura della’rea cimiteriale per 6 giorni, escluso il lunedì.

per tutte le attività previste dall’appalto saranno impegnate circa 10 unità.

I servizi naturalmente previsti nell’appalto sono a carico dei cittadini richiedenti secondo le tariffe indicate nell’allegato A del regolamento approvato dal commissario straordinario con delibera n.35 del 17 luglio 2014.

L’auspicio di tutti i cittadini è che finalmente si possa restituire dignità e decoro al pio luogo che per troppi anni si è trasformato in un porto delle nebbie.

Prezzi dei servizi

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here