CAIVANO, GIORNATA DELLA TERRA: PLASTIC FREE ONLUS SABATO IN AZIONE A TUTELA DELL’AMBIENTE

0
484

Un weekend interamente dedicato al nostro Pianeta con ben 334 appuntamenti di pulizia e preservazione dell’ambiente in contemporanea in tutta Italia che vedrà protagonista anche Caivano È il programma pianificato da Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica, per celebrare la “Giornata Mondiale della Terra”.

regi lagni Caivano.
regi lagni Caivano.

A Caivano i volontari Plastic Free saranno in azione presso la strada che costeggia i Regi Lagni per rimuovere plastica e spazzatura ma soprattutto per sensibilizzare cittadini, istituzioni e imprese sul grave problema dell’inquinamento legato all’abbandono di rifiuti nell’ambiente.

L’appuntamento è per sabato 22 aprile, alle ore 10:30 presso il ponte sui Regi Lagni della ex strada sannitica.
L’evento, patrocinato dal Comune di Caivano, si svolgerà in collaborazione con il Forum dei Giovani di Caivano e del Laboratorio Popolare di Caivano, con il supporto dei ragazzi che svolgono il Servizio Civile Universale presso l’ufficio Ambiente di Caivano e di Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo Caivano e Associazione Nazionale Carabinieri Caivano.

il gruppo Plastic Free Caivano

“Invitiamo tutti i cittadini che vogliano compiere un gesto concreto d’amore verso la propria terra ad iscriversi su www.plasticfreeonlus.it e a partecipare: saranno i benvenuti – dichiara Enzo Vanacore, referente Plastic Free Onlus Caivano-
A Caivano abbiamo fatto tanto in questi ultimi e lo dimostrano le tonnellate di rifiuti rimossi dall’ambiente ed i premi ritirati a Firenze e Bologna. Ma c’è ancora molta strada da fare per rendere Caivano un comune più virtuoso.
Per ottenere questo obiettivo è necessaria la sinergia con le altre realtà del territorio. Per questo motivo, parteciperanno all’evento il Laboratorio Popolare di Caivano, che accompagna Plastic Free sin dagli esordi; al Forum dei Giovani di Caivano, che si è instaurato da poco ma ha tanto da offrire per il nostro territorio; i ragazzi del Servizio Civile Universale del progetto “Terra dei fuochi, Terra Nostra”, che ci arricchiranno con le loro esperienze maturate; infine i vigili del fuoco ed i carabinieri in congedo, che forniranno un prezioso contributo tecnico.
Collaboreremo tutti insieme per il nostro territorio. Solo un impegno e una attenzione costante oggi, ci permetteranno di avere un Pianeta domani”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here