3-1 a Procida, la Boys Caivanese passa il turno in Coppa

0
194

Isola di Procida: Lubrano, Aurelio C., Aurelio V. (65’ Scotto di Fasano), Vanzanella (46’ Vicente), Piro (57’ Ambrosino E.), Gamba (40’ Ambrosino), Scotto, Marangio, Veneziano, Visaggio (76’ Guardascione), Atale. A disp.: Auletta, De Luise, Minauda, D’Avanzo. All.: Simone Lubrano

Boys Caivanese: Crati, Mennillo (58’ Lupoli), D’Amuro, Mellone, Cerchia, De Chiara (53’ Lanzillo), Falco (46’ Chianese), Marotta, Idigbogu (67’ Di Pietro), Silvestre, Fibiano (68’ Vitale). A disp.: Buonocore, Testa, Chianese, Santagata. All.: Giuseppe Dello Margio.

Arbitro: Cristian Catone di Frattamaggiore. Assistenti: Acunzo di Castellammare e Sabatino di Frattamaggiore

Reti: 15’, 28’ Idigbogu, 41’ Aurelio C., 68’ Di Pietro

Ammoniti: Marotta, Di Pietro (B.C); Minauda, Veneziano (P)

Espulso al 90’ Ambrosino E. (P)

La Boys Caivanese passa il secondo turno di Coppa Campania dopo il vantaggio ottenuto in casa di due reti nella gara d’andata. A Procida i primi 45 minuti sono di marca gialloverde, due belle realizzazioni e almeno altre quattro palle gol fallite, con Falco due volte, con Silvestro e un palo con Marotta. Nell’unica disattenzione difensiva è arrivato il gol del Procida, nella ripresa c’è tempo anche per il tris e ora testa al campionato.

Primo tempo – Al primo vero affondo arriva i gol degli ospiti, tutto nasce da un pallone intercettato da Fibiano a centrocampo nel contrasto con un avversario la sfera arriva a Idigbogu che si infila tra due difensori punta verso la porta e dal limite sull’uscita del portiere lo trafigge con un tiro forte e preciso a mezza altezza che si finisce vicino al palo.

Al 25’ Falco si infila sulla fascia penetra in aria diagonale che finisce fuori di un soffio. Al 28’ il raddoppio, Falco premia con un passaggio filtrante Idigbogu abile a scattare alle spalle dei difensori e sull’ uscita del portiere lo infila con un tocco morbido. Al 32’ ancora Falco ha il pallone per il tris ma calcia sul portiere in uscita. Al 42’ angolo per i padroni di casa si inserisce tra i difensori Aurelio e sottomisura di testa non lascia scampo al portiere. Al 40’ occasione per Marotta conclusione dal limite sfera sul palo.

Secondo tempo – Nella ripresa i Boys controllano il match senza subire pericoli, anzi sfiorano il gol con Lupoli che brucia sullo scatto il suo marcatore penetra in aria e calcia palo esterno. Al 68’ entra Di Pietro e subito si fa notare siglando il 3 a 1. Lanzillo parte dalla sua metà campo dribbla un paio di avversari e allarga il gioco sull’esterno per Mellone pallone al centro velo di Lupoli arriva come un rapace Di Pietro e mette la sfera in fondo al sacco.

Al 78’ conclusione dal limite dei padroni di casa di Marangio in due tempi para Crati.

È l’ultimo sussulto prima del fischio finale. Vittoria e passaggio del turno per i Boys che agli ottavi incontreranno la Nuova Napoli Nord. Un risultato che mancava alla compagine gialloverde da anni, e che finalmente è arrivato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here