Parco verde, semaforo verde per il taglio del nastro dell’area ludico sportiva

0
1505

Sarà inaugurata giovedì, 7 dicembre 2023 (ore 10), l’area ludico sportiva al centro del Parco verde di Caivano, in viale Margherita, ai confini del rione Iacp. Una zona, questa, venuta tristemente alla ribalta della cronaca per le uccisioni dei piccoli Antonio Giglio e Fortuna Loffredo.

E proprio in questo luogo il commissario governativo per la riqualificazione di Caivano, Fabio Ciciliano, ha fatto sorgere strutture sportive dotate di campi di calcetto e basket, di un’area con giostrine, due campi di bocce e il pump track (un circuito fatto di salite, discese e curve paraboliche).

Al taglio del nastro, al quale parteciperanno gli alunni e le alunne delle scuole del territorio, alcuni atleti del Napoli Basket e dell’Asd Napoli Skateboarding, interverranno tra gli altri il ministro per lo Sport e per i giovani, Andrea Abodi, il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Alfredo Mantovano, il Commissario straordinario Fabio Ciciliano e l’amministratore delegato di Sport e Salute S.p.A, Diego Nepi Molineris.

L’area, molto vasta, è quella ubicata all’ingresso del Parco verde e prosegue fino all’interno del rione,  dove prima c’erano rifiuti speciali, amianto e altri rifiuti.

Dunque, ora, con un canestro simbolico verrà inaugurata quest’area attrezzata, che sarà così restituita alla cittadinanza. Si tratta di un primo atto del progetto “Illumina” di Sport e Salute. La struttura è stata riqualificata grazie al lavoro del Genio Militare e di Sport e Salute.

 

Previous articleLA NOVITA’. Nasce il Guappa “BiancaMela”: una limited edition del noto liquore a base di latte di bufala campana, prodotto dalla storica distilleria “Petrone”
Next articleBar frequentato da troppi pregiudicati. Sospensione temporanea della licenza
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here