IL FORUM. Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: in campo l’Ordine degli Assistenti sociali della Campania

0
340

“PNRR, LEPS e Supervisione Professionale: Prospettive per il Servizio Sociale in Campania”. E’ il titolo del forum che si terrà lunedì 18 dicembre 2023 (dalle ore 9 alle 14), presso l’Auditorium C3 Regione Campania al Centro Direzionale di Napoli, promosso dall’Ordine degli Assistenti sociali della Campania.

Il tema centrale sarà il “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Livelli Essenziali delle Prestazioni Sociali (LEPS) e Supervisione Professionale”.

I lavori, moderati dal giornalista Franco Buononato, saranno aperti dalla presidente regionale CROAS, Gilda Panico (nella foto in alto), seguita dai saluti istituzionali di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, dal sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e Domenico De Crescenzo (presidente CUP di Napoli e Campania).

Un evento che approfondirà il “Quadro Nazionale” con relazioni di Barbara Rosina, presidente CNOAS, Silvana Mordeglia (contributo video), presidente FNAS, e Renato Sampogna, referente Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Successivamente, Anna Ansalone, consigliere CROAS Campania, illustrerà la situazione locale riguardo a “LEPS e Potenziamento dei Servizi Sociali in Campania”.

Successivamente l’attenzione si sposterà sul “Quadro Regionale” con relazioni di Lucia Fortini (assessore alla Scuola, alle Politiche Sociali e Giovanili della Regione Campania), e Carlo Marino, presidente ANCI Campania. Seguiranno interventi su azioni tecniche con Gaetano Malerba, vicepresidente regionale CROAS, Maria Somma, direttore generale dell’Autorità di gestione Fondo Sociale Europeo e Fondo per lo sviluppo e la coesione della Regione Campania, e Maddalena Floriana Grassi, della Fondazione Nazionale Assistenti Sociali.

Il tema di chiusura sarà “Quale supervisione per gli Assistenti Sociali”, con la relazione di Massimo Corrado, tesoriere CROAS Campania e Referente Corsi di Laurea Università Campane. L’happening si concluderà con gli interventi preordinati di consiglieri regionali e assessori territoriali, seguito dall’intervento conclusivo della presidente regionale Gilda Panico. Ai partecipanti saranno attribuiti 5 crediti formativi, di cui 1 deontologico.

Previous articlePeriferie fuori controllo. Continui ritrovamenti di rifiuti e carcasse di auto
Next articleRenato Leodato premiato al Coni a Roma
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here