Periferie fuori controllo. Continui ritrovamenti di rifiuti e carcasse di auto

0
1165

Dopo il mesto fallimento del progetto di videosorveglianza e riqualificazione finanziato dallo Stato per 500mila euro tra il 2016 e il 2018 le aree periferiche di Caivano continuano ad essere fuori controllo con scarichi continui di rifiuti speciali e carcasse di auto cannibalizzate.

I volontari del servizio civile universale progetto “Switch off the Fire”, facenti parte del Nucleo Operativo Ambientale del Comune di Caivano hanno rinvenuto, durante un giro di pattuglia ed anche su segnalazione delle forze dell’ordine, decine di automobili rubate.

Le autovetture, ormai prive di targa e matricola e dunque irriconoscibili, erano collocate in diverse zone della frazione di Casolla, nascoste dalla vegetazione.
Si è provveduto immediatamente con la rimozione delle carcasse tramite ditta convenzionata.

In data 3 dicembre sono state prelevate nove autovetture, mentre le rimanenti, due anche al prolungamento di via Scotta sono state  smaltite successivamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here