Al distretto sanitario 46 semaforo verde per il nuovo percorso assistenziale di laserterapia

0
660

Buone notizie arrivano sul fronte della sanità pubblica. Taglio del nastro al distretto sanitario di Acerra n. 46 (Asl Napoli 2 Nord) per il nuovo percorso assistenziale di laserterapia, presso l’Ambulatorio Oculistico. Il cerimoniale è in programma per venerdì 1° marzo 2024 (ore 11).

All’interno del nuovo percorso sono previste una serie di prestazioni avanzate per la cura di diverse patologie oculari. Tra queste figurano: trattamento di opacità vitreali, che possono interferire con la vista,  rimozione della capsula posteriore del cristallino in caso di cataratta secondaria, laser fotocoagulativo nella retinopatia diabetica e trattamento per la diminuzione della pressione intraoculare nel glaucoma ad angolo stretto.

Tali prestazioni andranno così ad implementare la già ampia offerta di diagnostica strumentale dell’ambulatorio di oculistica di via Flavio Gioia. Si potrà accedere con prenotazione sulla piattaforma del Cup Regionale, previa prescrizione del medico di medicina generale.

Dunque, grazie a questa nuova iniziativa, sarà ora possibile ridurre i tempi di attesa migliorando la qualità del servizio. Un ulteriore passo avanti per la salute degli occhi nell’ Asl Napoli 2 Nord, sempre più attenta alla cura e alla salute dei cittadini.

All’inaugurazione saranno presenti, tra gli altri, oltre ai vertici aziendali, anche il vescovo di Acerra Antonio Di Donna, i rappresentanti istituzionali locali, il direttore del distretto sanitario Orazio Capasso e il responsabile dell’ambulatorio oculistico Antonio Di Pippo.

Previous articleSgomberi al Parco Verde. Accolto un riesame per una residente
Next articleConcessa la sede alla Croce Rossa Italiana nel Parco Verde
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here