Home Cronaca Sentenza storica, ad Acerra condanne per disastro ambientale

Sentenza storica, ad Acerra condanne per disastro ambientale

1969
1
SHARE

Arriva a sorpresa in appello la sentenza che gli abitanti di Acerra e quelli della terra dei fuochi aspettava e sperava, colpevole la ditta Pellini, rea di aver scaricato in diverse cave di Acerra, Giugliano e Bacoli, rifiuti tossici giunti dal Nord Italia.

Dichiara Pellini Salvatore, Pellini Cuono e Pellini Giovanni colpevoli del delitto di cui all’art 434 comma 2 c.p. (disastro ambientale) e per l’effetto li condanna alla pena di anni 7 di reclusione cadauno.

In primo grado i tre fratelli erano tutti condannati a pene variabili tra i quattro anni e mezzo e i sei anni di reclusione. Ma il processo di primo grado, terminato nel marzo dello scorso anno, non aveva riconosciuto il reato di disastro ambientale immane. Cosa che i legali di parte civile hanno dimostrato in questo secondo procedimento.

10943641_803348606368928_1886697188079865856_n

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAmbiente, clamorosa denuncia dei 5 Stelle
Next articleScuola, al via gli open day all’Ic3 del parco verde
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here