Home Eventi&Spettacoli 40 anni fa la fuga d’amore di Nino D’Angelo con la celebrazione...

40 anni fa la fuga d’amore di Nino D’Angelo con la celebrazione di Don Antonio Corvino

12834
0
SHARE

La scorsa settimana Nino D’Angelo ha festeggiato con sua moglie Annamaria Gallo i 40 anni di matrimonio. I due si conobbero in occasione di un matrimonio: lei, appena 12enne, era tra gli invitati, mente il 17enne Nino era stato ingaggiato perché si esibisse. 

Nino D’Angelo così racconta il suo matrimonio: “Annamaria aveva 15 anni. Facemmo la classica fuitina e rimase incinta. La Curia di Napoli non ci voleva sposare, ma riuscii a trovare un parroco di un paese alla periferia di Napoli, a Caivano che accettò. Ero così povero che gli addobbi della chiesa erano quelli di una coppia che si era sposata qualche ora prima. Il ristorante lo pagai con le mance dei miei ‘concerti’ di matrimonio. Il viaggio di nozze lo regalò mia nonna: tre giorni a Roma”

L’organizzazione a Caivano

Racconta Nino D’Angelo che si rivolse al parroco domandando se vi era qualche coppia che si sposava in quel periodo, qualunque giorno fosse, e che avrebbe addobbato la chiesa e chiedendo poi con il loro permesso di potersi sposare subito dopo approfittando degli stessi addobbi. Il parroco fece sapere che vi era una coppia che si sarebbe sposata mercoledì 25 luglio 1979 e che comunque non aveva obiezioni a questa richiesta. Così la coppia si sposò e alla amata sposa che domandava come avesse trovato i soldi per addobbare la chiesa Nino rispose sorridendo che non si doveva preoccupare.
La chiesa di Caivano in cui si celebrò il matrimonio fu la chiesa di Sant’Antonio ai Cappuccini e il parroco che con mentalità aperta e comprensiva e grande disponibilità rese ciò possibile fu l’energico don Antonio Corvino.
Compare d’anello dell’altra coppia che si sposò in quello stesso giorno (la sposa era di Caivano e si chiamava Giulia Russo mentre lo sposo era del nolano) fu Salvatore Marinelli, decano e maestro dei barbieri di Caivano, che nel suo racconto ricorda vivamente quel giorno.

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleInquinamento, sequestrati dai Carabinieri due camion alla Buttol
Next articleRapinato ed incendiato camion della spazzatura
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here