Home Cronaca Ecoballe, Forza Italia e gli industriali non mollano la presa

Ecoballe, Forza Italia e gli industriali non mollano la presa

499
0
SHARE

Dopo la firma di De Magistris sembra che Caivano sia obbligata ad accettare i rifiuti di Napoli e provincia, ma mentre gli altri sonnecchiano sia il coordinamento di Forza Italia Caivano sia gli industriali della zona Asi di Caivano continuano a produrre documenti per evidenziare che il sito non è idoneo.

Comunicato Forza Italia

Ottemperare con assoluto rigore alle prescrizioni dell’Arpac e dell’Asl Napoli 2 Nord evidentemente ostative all’esecuzione dell’ordinanza di conferimento di 11.500 tonnellate di rifiuti nello stabilimento Pontin di Pascarola emessa sabato scorso dal sindaco della Città Metropolitana di Napoli Luigi De Magistris.
Lo chiede, in una lettera inviata al commissario prefettizio di Caivano e ai vertici dell’Arpac e dell’Asl Napoli 2 Nord, il coordinamento cittadino di Forza Italia di Caivano.
Nel documento, trasmesso oggi a firma del commissario cittadino del partito Giuseppe Mellone, gli esponenti di Forza Italia sottolineano che, nei fatti, una eventuale omissione configurerebbe “colpevolmente i reati quali inquinamento e disastri ambientali sanzionati rispettivamente dall’art. 452 bis e quater del Codice Penale così come introdotti dalla Legge 68/2015”.

Nino Navas e gli industriali

IlMattino 10 settembre 2019

 

Il Roma 10 settembre 2019
Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleApertura scuola ‘Ciari’ di via Necropoli, per lavori strada a senso unico
Next articleContinuano le ricerche del 15enne Marco scomparso a Caivano
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here