Caivanese-San Vitaliano 4-0, festa al campo ‘Papa’

17
2355

CARDITO – La Boys Caivanese schianta 4-0 il San Vitaliano e vola a 68 punti. Un carroarmato che non molla niente, anche quando oramai i giochi sono fatti. A Cardito si festeggia per la terza settimana consecutiva: questa volta però è speciale. Sì perchè la dirigenza indice la “Giornata gialloverde” e il popolo Caivanese risponde alla grande: spalti pieni e tifo sempre presente per ringraziare questi ragazzi che con orgoglio e fame hanno portato in alto, anzi di più, i colori gialloverdi. La partita però tarda a decollare e a sbloccarla ci pensa “the Wall” Sacco con un colpo di testa che trafigge Menna. Sul finire del primo tempo poi è Liccardi ad andare vicino alla marcatura ma il palo gli nega la gioia. AL15′ del 2°tempo Cafaro si invola verso la porta e a tu per tu col portiere, lo batte con un sontuoso pallonetto. Dopo il goal, il vicecapitano Caivanese esce per la standing ovation e al suo posto entra Brancaccio, il quale impiega 60 secondi prima di inventarsi un tiro a volo da 30 metri che trova impreparato l’estremo difensore ospite e realizzare il 3-0. Al 35′ è Savarese a siglare il definitivo 4-0 su assist di capitan Gelotto. Da segnalare l’ingresso in campo anche di Sare e Golino.

Antonio Fusco – U.S. Boys Caivanese

Previous articleLE ECCELLENZE CAMPANE A BARCELLONA
Next articleParco Verde, un giardino dedicato al magistrato Bisceglia
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

17 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here