Ampliato il servizio di trasporto dei disabili con la Croce Rossa

0
922
Il mezzo della Croce Rossa per il trasporto disabili

E’ stato ufficializzato oggi, venerdì 29 dicembre, l’accordo di assegnazione, al Comitato di Napoli Nord della Croce Rossa Italiana, di parte dell’appalto per il trasporto socio-sanitario degli alunni disabili, con affidamento fino a fine anno scolastico 2024.

Il servizio, che è di ampliamento e migliorativo con la ditta che già opera col comune di Caivano, assicurerà l’accompagnamento dei bambini residenti a Caivano, frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado situate in città, da casa a scuola per il tragitto di andata e ritorno.

L’accordo con il commissario di governo Fabio Ciciliano è giunto dopo che lo stesso nei diversi incontri avuti con disabili e con le famiglie con queste problematiche ha riscontrato la necessità di ampliare e migliorare questo servizio.

Inizialmente la Croce Rossa avrà il compito di accompagnare tra i 25 e i 30 bambini con un automezzo omologato con pedana per carrozzine con autista e accompagnatore/soccorritore con tutte le competenze legate alle patologie dei bambini diversamente abili.

Giambattista Ganzerli

Giambattista Ganzerli, presidente Croce Rossa Italiana Comitato Napoli Nord ha voluto ringraziare il commissario Ciciliano, il ministro per le disabilità Alessandra Locatelli e il governo per la possibilità di poter incrementare i servizi sul territorio di Caivano. Infatti nelle prossime settimane alla Croce Rossa verrà assegnata una sede stabile dove inizieranno nuovi progetti per la cittadinanza. Il trasporto dei disabili potrà essere rafforzato anche oltre la scuola e ci sarà la possibilità di inaugurare ‘l’Officina della Salute’: un luogo sicuro in cui le persone con fragilità sociali e sanitarie possono trovare una risposta alle loro necessità. Dalle visite specialistiche alla farmacia solidale fino al sostegno alimentare e al supporto psicologico, le Officine della Salute offrono un’ampia rosa di servizi integrati tra loro per costruire un percorso personalizzato verso il superamento dello stato di necessità.

Un nuovo mattone nella costruzione della nuova Caivano, del commissario di governo Fabio Ciciliano al miglioramento con servizi necessari che nel tempo potranno essere incrementati a prezzi ridotti per l’ente. Proprio il ministro Locatelli nella visita a Caivano di novembre aveva puntualizzato: ‘Con la Croce Rossa italiana abbiamo svolto un sopralluogo dove vorremmo attuare insieme un progetto sociale virtuoso, ci confronteremo nello specifico per definire meglio insieme al commissario alcuni dettagli tecnici e progettuali.’

La Croce Rossa amplierà l’organico su Caivano, chi vorrà, potrà far parte di Croce Rossa iscrivendosi alla pagina https://gaia.cri.it/

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here