ESCLUSIVA\Ecco i nomi dei probabili assessori

0
3064

luigi falcoDI FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO -Il dado è ormai tratto. La nuova giunta comunale guidata dal sindaco Monopoli dovrebbe essere presentata domattina o al massimo dopodomani. E’ una giunta tutta politica, visto che sono stati presi i candidati delle liste, anzi i candidati bocciati dagli elettori, considerato che nessuno dei consiglieri comunali pare abbia voluto dimettersi per andare a fare l’assessore.

Così è stato adottato, ma non tassativamente, il criterio dello scorrimento delle liste. Molti i primi non eletti che comporranno l’esecutivo e soprattutto più donne, ad una delle quali sarà assegnata la delega di vicesindaco (Forza Italia in pole position). Assegnati lo stesso numero di assessori alle prime tre liste, nonostante la prima ha sei consiglieri e la terza solo 3, evitato insomma l’odioso manuale Cencelli.

Forza Italia, in cui c’è una polemica interna fortissima (vedere la lettera inviataci stamane 30 giugno dal secondo eletto Giuseppe Mellone, indicato dal sindaco Simone Monopoli come presidente del consiglio e poi “ritiratosi”, da allora ci risulta che non abbia più preso parte alle riunioni del partito, guidato da Luca Monopoli), sicuramente inserirà in giunta Luigi Falco, primo non eletto  e fedelissimo del sindaco Monopoli, e Diana Bellastella (vedi foto in copertina), le deleghe che avranno sono bilancio, sport, cultura; Idea Nuova gli avvocati Pippo Ponticelli (vedi foto sotto) e Claudio Castaldo, i quali si occuperanno di polizia urbana, area legale, ovviamente, e ambiente; l’altra civica che entrerà in giunta è La Svolta che riceverà le deleghe relative a pubblica istruzione e lavori pubblici; ancora non è filtrato nulla sui nomi, ma dovrebbe essere inserita una donna ed un esterno che però ha partecipato alla campagna elettorale (si dice l’avvocato Mario Setola).

Il settimo assessore, che dovrà giocoforza essere una donna per rispettare la legge, dovrebbe essere nominato direttamente dal sindaco Monopoli.

pippo ponticelli

Previous articleMellone smentisce Luca Monopoli: nessun passo indietro…
Next articleESCLUSIVA IL GIORNALE DI CAIVANO\Ecco la nuova giunta e le deleghe…
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here