Monopoli multato per scarse condizioni igieniche e irregolarità nell’area mercato

0
2508

IMG-20160322-WA0016DI CRESCENZO MARZANO

CAIVANO – Mentre nella giornata di oggi 22 marzo il sindaco Monopoli è comparso su varie tv per predicare la legalità, apprendiamo che nella giornata di ieri è stata emessa una sanzione amministrativa ai danni del Comune che comanda, e proprio nei confronti della sua persona (vedi foto sopra, cliccare per ingrandire), di euro duemila per le scarse condizioni igieniche dell’area del mercato comunale. Dal verbale di sopralluogo effettuato da parte dell’Asl Na2, del 4 marzo 2015 quando governava commissario Contarino,  si evince una commistione tra operatori del Settore Alimentare e quelli del Settore Non Alimentare, mancanza di contenitori per rifiuti (alimentari e non) e servizi igienici insufficienti e carente pulizia ordinaria e straordinaria. E’ stata indicata per tanto al Responsabile del Settore Lavori Pubblici, ingegner Stefano Lanna, la zona d’intervento tecnico dell’aria per evitare ulteriori spiacevoli inconvenienti. La nuova pianta organica del mercato sarà operativa solo con la dichiarazione di ultimazione dei lavori da parte del sopracitato responsabile.

 

Previous articleCaivano, giornata della legalità e contro ogni forma di violenza
Next article“Io scelgo la strada giusta”, concorso fotografico per la Terra dei Fuochi
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here