Caivano, è qui la festa: Piazza Battisti si trasforma nel Villaggio di Babbo Natale

0
2156

Babbo Natale, artisti di strada, fate, elfi, giocolieri, isole delle leccornie, aree didattiche, laboratori, mostre e giochi su tematiche ambientali.

A Caivano saranno questi gli “ingredienti” della giornata di venerdì 5 gennaio 2024 (dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20), che allieterà in un clima festoso bambini e bambine in piazza Cesare Battisti (di fronte al Castello medievale). E così l’intera area si trasformerà magicamente in un vero e proprio Villaggio di Babbo Natale.

Un’iniziativa, questa, attuata nell’ambito del progetto “Natale a Caivano, festeggia con noi la Befana” e fortemente voluta dalla Commissione Straordinaria che amministra il Comune, formata dal prefetto Filippo Dispenza, dalla viceprefetto Simonetta Calcaterra e dal dirigente Maurizio Alicandro.

Per l’occasione ci sarà anche la “Befana”, con il “compito” di donare ai piccoli cittadini i prodotti dolciari offerti dalla Ferrero. La commissione straordinaria, unitamente al personale della polizia locale e della protezione civile, consegnerà doni anche ai minori ospitati nelle strutture della Comunità Alloggio ed Educative, nonché ai minori accolti dal progetto S.A.I. (Servizio di Accoglienza e di Integrazione), presenti sul territorio di Caivano.

 

Previous articleL’EXPLOIT. Da Cardito a New York: sugli scudi i ballerini del Centro Studi Danza “Heart Ballet”
Next articleArrestato 25enne sotto effetto di alcol mentre minaccia i genitori
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here